Tavignano

La Tenuta oggi

Dal 2014 Ondine de la Feld, affianca lo zio Stefano Aymerich, nella gestione dell’azienda, aggiungendo uno stile moderno, dinamico e imprenditoriale con il supporto di una squadra giovane e motivata ad affrontare le sfide del futuro. Una ventata di nuova energia nel segno della continuità.

Dal 2014, è iniziata la conversione di tutti i vigneti ad agricoltura biologica: la concimazione è organica e viene praticato il sovescio.

Nel 2015, Ondine con l’aiuto del Team di Tavignano, ha inizio la linea “naturale” dei vini dell’azienda, denominata “I love Monsters”.

Nel 2017, il Misco 2015, Verdicchio dei Castelli di Jesi DOC Classico superiore, vino più rappresentativo di Tavignano, e stato nominato dalla Guida Gambero Rosso 2017, miglior bianco d’Italia .Tavignano continua a scommettere molto sul Verdicchio dei Castelli di Jesi, e questo risultato e un orgoglio per l’azienda ma anche di buon auspicio per tutta la DOC dei Castelli di Jesi.

Dal 2018 l’azienda é certificata biologica.