Tavignano

MISCO 2013

Vendemmia 2013

Decisamente meglio del 2011 e del 2012; l’andamento climatico e meteorico è stato favorevole alla vite ed ha permesso un ciclo vegetativo più equilibrato rispetto alle annate precedenti. Inoltre una maturazione diluita nel tempo ha fatto riposizionare il periodo vendemmiale all’interno della media storica. Fortunatamente durante la primavera e l’inizio dell’estate le precipitazioni sono state copiose creando una preziosa riserva nel sottosuolo.
Un Settembre straordinario, con escursioni termiche decise tra giorno e notte, ha creato le condizioni propizie per una maturazione lunga, ma molto promettente, migliore delle due precedenti annate. La maturazione, a differenza degli ultimi anni, è stata graduale, distribuita in un lasso di tempo idoneo e non concentrata come avvenuto nel 2011-2012; in tal modo ha apportato parametri qualitativi più elevati, poiché ha favorito l’accumulo di sostanze positive come quelle aromatiche nelle uve a bacca bianca e quelle polifenoliche in quelle a bacca rossa.